Home page

Il Cashmere è il risultato di un lungo e difficile trattamento della lana di un animale alquanto raro, il kasmir allevato in Tibet, Cina, sugli altipiani mongoli e in Iran.

Per ottenere la lana pregiata che tutti conoscono, vengono seguiti alcuni rigidi criteri durante la fase della tosatura di questo animale.

Innanzitutto, la tosatura avviene sempre e solo in tarda primavera, nel periodo cioè che risulta piĆ¹ caldo in quelle regioni nelle quali il kashmir viene allevato.

In secondo luogo, viene impiegata solo ed esclusivamente la parte migliore del vello dell'animale, ossia il sottopelo, la parte cioè del vello che cresce sotto la pancia del kashmir. Quella che se ne ricava, a tosatura ultimata, è una lana di grandissimo pregio che merita senz'altro di essere lavorata a mano per produrre capi di impareggiabile qualità.

Ma non tutto il cashmere è uguale.

A rendere più o meno preziosa una partita di questa lana è infatti lo spessore, il diametro del singolo pelo: più la sua fibra è fine maggiormente pregiata sarà la lana di cashmere. Per questo motivo Mariatricó utilizza esclusivamente il miglior filato Loro Piana, al fine di raggiungere livelli qualitativi di vera eccellenza.

 

Un capo che si prende cura di te... e di cui prendersi cura.